"permesso di pesca" "gratuito Permesso di pesca"
Crea sito

Pesca sportiva permesso gratuito.

tesserino pesca sportiva in mare

Il decreto Mipaaf del 6 dicembre 2010 è finalizzato a promuovere la rilevazione della consistenza della pesca sportiva e ricreativa in mare.
La comunicazione, anche attraverso l’ausilio delle associazioni di pesca sportiva e ricreativa e le associazioni di pesca professionale, prevede di fornire alcune informazioni molto semplici, le generalità, il tipo di pesca praticato, le Regioni in cui si pratica questa attività.

L’attestato della avvenuta comunicazione funzionerà da titolo per l’esercizio della pesca.

Chi non avrà fatto la comunicazione, se soggetto a controlli, dovrà svolgere gli adempimenti previsti entro dieci giorni per non incorrere in sanzioni.

Il servizio consente, al pescatore di fornire i propri dati e di produrre l’attestato, alle associazioni di operare per conto di tutti i pescatori che ne fanno richiesta.
Fonte Mnistero Politiche Agricole  : http://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/190

Dal 1° maggio è obbligatorio avere una “licenza” per chi pratica pesca sportiva,tale “licenza” è gratuita ed ha validità di 3 anni ed è ottenibile iscrivendosi al sito del  MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI.

Entriamo nello specifico,non è una vera e propria licenza di pesca,ma bensi un censimento su quali sono le tipologie di pesca e le zone in cui si pesca maggiormente,infatti,nella compilazione del modulo sarà richiesto i tipi di pesca che effettuate(esempio PESCA DA BARCA[ bolentino,vertical jig],PESCA CON LA CANNA[bolognese,surfcasting,rockfishing,inglese ecc..] O DA DIPORTO NAUTICO,TRA QUESTE VI E’  esclusa LA TRAINA[non rientra tra i tipi di pesca attuabili].

E’ anche possibile indicare piu’ zone di pesca.

L’utilità di tale censimento è quella di stimare il numero di pescatori che praticano la pesca “sportiva” in mare!Fare tale censimento è obbligatorio, ma non da alcuna restrizione sulla pesca, naturalmente fermo restando le varie leggi che regolano la pesca stessa! Quindi tu, una volta compilato il modulo e acquisita la licenzina, si puo liberamente fare quello che si faceva prima senza alcun problema,ricordandosi sempre di rispettare il mare e le norme vigenti.

Inutile dire che il tesserino va portato sempre con se quando si va a pescare accompagnato da un documento d’identità.

Se ti è piaciuto , e se pensi che piacerà anche agli amici, segnala questo post su FACEBOOK, cliccando sul pulsante blu qui in basso.